Io Sono un Rosicone

Daniele De Rossi è uno dei più forti centrocampisti italiani, però nei momenti che contano sfortunatamente riesce a fare sempre figure barbine, vedi l’espulsione ai mondiali, il rigore di manchester, le dichiarazioni post catania – roma.

Egli stesso afferma, di non voler passare da rosicone ma che all’inter è stato regalato un campionato. Quando si afferma una frase di questa forza, bisogna anche prendersi la responsabilità di giustificarla. La realtà è ben diversa, all’inter si è cercato di portar via un campionato già vinto con continui attacchi mediatici (in ultimis vedi pubblicazione di intercettazioni ridicole), ma soprattutto questo credo sia stao il primo campionato nella storia d’italia ad essere stato arbitrato dai media.

Oltre tutto, bisogna distinguere gli aiutini dalle sviste arbitrali.

Premesso che dimostreremo nei prossimi giorni quanti episodi clamorosi contro l’inter ci sono stati e tutti decisivi, si è cercato di montare uno scandalo perchè l’inter aveva ammazzato il campionato già a Gennaio come l’anno precedente.

Come l’anno precedente il campionato stava perdendo di verve, per cui i media lo hanno riaperto.

L’aiutino dovrebbe essere un aiuto che ci da l’arbitro per vincere la partita, mentre la svista l’errore arbitrale è un errore umano che è dovuto ad un interpretazione di un azione di gioco. Ovviamente se l’interpretazione è talmente palese come ad esempio rigore di Iuliano su Ronaldo negato e nella successiva azione rigore dato alla Juventus, oppure se la svista dura 90 minuti consecutivi allora si puo’ tranquillamente parlare di aiutino o di malafede o di qualche cosa che non quadra.

In questo campionato parlando di Inter non ho visto aiutini… se li avessi visti li avrei citati, visto che siamo in debito di 20 anni di aiutini agli avversari non ci sarebbe stata vergogna.

Ne ho visto pero’ uno bello grosso:

tanto per intenderci l’aiutino è quando ti presenti a Udine, stai perdendo 1-0 dopo 10 minuti del secondo tempo, e il tuo capitano urla 3 volte in faccia un bel vaffa all’arbitro, umiliandolo davanti a tutto il paese, e questo ti ammonisce… qui non c’è un errore o una svista, qui c’è solo la volonta di aiutare una squadra non applicando il regolamento. Morale della favola la Roma vince 3-1 a Udine, ma la Roma è bbella, la Roma è bbrava, e avrebbe vinto comunque quella partita in 10 a 30 minuti dalla fine sotto di un gol… poi Totti è ancora più bravo, lui puo’ urlare un bel Vaffankulo per 3 volte in faccia all’arbitro, lui lo puo fare, magari Dabo , Viera e altri no, pero’ lui si.

2 thoughts on “Io Sono un Rosicone

  • 24 Maggio 2008 at 07:50
    Permalink

    Sono d’accordissimo. Infatti io penso che De Rossi, Doni e Pradè andrebbero deferiti alla Commissione Disciplinare, per le affermazioni note.
    In altre parole, o portano prove alle loro accuse infamanti, o altrimenti sono passibili di denuncia per calunnia e/o diffamazione.
    Ciao a tutti e sempre Forza Inter !!!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*