Febbre da champions! Il termometro è pronto.

Non sovraccarichiamo i nostri, ma quella di domani è una partita sicuramente non decisiva ma che ci dirà molto, sulle nostre ambizioni e sulle nostre reali potenzialità.

Il risultato non importa, importerà solo capire la nostra dimensione, possiamo perdere, siamo alla prima e possiamo permettercelo, e mai come questa volta abbiamo la possibilità di misurarci con una grande senza l’assillo di dover far risultato. Avremmo la testa sgombra da ogni pesante pensiero.

Sarà un test per questo motivo molto importante, di fronte non avremo i ciprioti dell’anno scorso , ma Ibrahimovic, e insieme a lui gente come Messi Henry, Pujol, Iniesta, Xavi… un allenatore in gamba come Guardiola, e un po’ di timore reverenziale.

Noi abbiamo Eto’o, l’uomo che è stato decisivo in 2 finali di champions league. Abbiamo Milito all’esordio, e gente come Sneijder, Maicon, Julio Cesar. Mancherà Cambiasso, forse Stankovic, e poi abbiamo Mourinho, che è pur sempre Mourinho, e comuqnue vada … sarà spettacolo!

One thought on “Febbre da champions! Il termometro è pronto.

  • 16 Settembre 2009 at 10:31
    Permalink

    Ho già il batticuore all’idea del fischio d’inizio.
    Non riesco ad immaginare come si possano sentire loro.
    Inter-Barcellona è una partita che fa tremare solo a nominarla, con l’aggiunta dello scambio di campioni che c’è stato e che vorranno dimostrare che il loro valore è immutato agli ex-compagni.
    Incrociamo le dita e godiamoci lo spettacolo!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*