Questione di Testa

Espugnare il Bernabeu ormai per le squadre italiane sta diventando una moda, dopo la Roma e la Juventus ecco che il Milan mette a segno un inaspettatissimo (non per me) 3 a 2 nel campo del Real.

Da Interista faccio i miei complimenti al Milan, perché è stata una vittoria tanto bella e meritata quanto insperata. Certo al Real mancavano Higuain, Ronaldo, Guti, Metzelder ma non possiamo “giustificare” una bellissima vittoria dei nostri cugini sempre per colpa delle assenze altrui però, è anche vero, che a noi certe cose non capitano mai, anzi quasi sempre quando l’inter affronta un big match di champions ha mezza squadra fuori e gli avversari sono ovviamente al completo ma, come ho già detto, non possiamo attaccarci sempre a questo

Il fatto è che il Milan ha la testa e noi no:

Ieri sera ho visto un Milan formidabile che ha chiuso benissimo gli spazi al Real, ha giocato da squadra, tranquilla con un gioco organizzato e, più che altro, non ha permesso agli uomini di Pellegrini di fare la partita come, invece, avrebbero voluto fare. Dunque è certo che queste partite si affrontano con una squadra solida e compatta, un gioco ben organizzato e con una certa tranquillità che ti permette di non lasciare agli avversari la possibilità di giocare come vorrebbero e quando hai un azione da gol la metti dentro senza tanti fronzoli. Invece all’inter piace complicarsi la vita, per esempio contro il Manchester l’anno scorso abbiamo avuto una miriade di palle gol ma, per colpa della pressione, le abbiamo padellate tutte e, quando giochi queste partite, è necessario capitalizzare al massimo le occassioni nitide, perché poi paghi dazio e difatti abbiamo visto come è andata all’Old trafford.

Per tutte le italiane il girone di Champions si sta mettendo bene, apparte l’inter che sta faticando e non poco nel girone più difficile di tutti, detto ciò se non vogliamo andare a fare compagnia alla Roma in Europa League (ammesso che passi il proprio girone) vincere a Kiev diventa prioritario, in tal caso e, in caso che il Barça vinca in russia con il Kazan, la situazione si metterebbe molto bene e potremmo andare a Barcelona con una certa tranquillità che è la chiave di tutto. Se poi al camp nou combiniamo la solita frittata, basterà vincere con il Rubin a san siro e con un po’ di fortuna sui risultati degli altri campi passeremo il girone almeno per secondi.

Ma andare agli ottavi così cambierebbe poco e niente rispetto agli altri anni perché se passi il girone per secondo becchi una grande, se becchi una grande combini la solita frittata e vai a casa, infatti secondo me è necessario fare bottino pieno al Camp Nou non solo per il proseguito del girone ma anche per il futuro della Champions stessa:

All’Inter manca la cosidetta tranquillità e mentalità, cosa che non acquisti al supermercato e nemmeno arriva per caso, ma la “acquisti” vincendo una grande partita contro una grande squadra, infatti il Milan non a caso ha tantissimi giocatori che hanno vinto la Champions quindi sanno come si affrontano queste partite eccetera eccetera, mentre nessuno nell’inter, apparte Eto’o, ha grande esperienza in questo campo…

Ovviamente un minimo di fortuna dovrà essere dalla nostra parte non solo nei 90 minuti ma anche sulla condizione dei giocatori, sarebbe doc dunque arrivare al Big Match contro Ibrahimovic con la rosa al completo.

Io, che non sono un messia o cose del genere, credo una grande inizione di fiducia sia l’unica cura alla malattia dell’inter europea, se per caso qualcosa del mio discorso non via andasse a genio, la possibiltà di lasciare i commenti sui post non è lì solo per fare le treccie ai leoni.

Ah, un ultima cosa…se non vi dispiace elenco una serie di motivi per le figuraccie europee dell’inter, così voi scegliete quello che credete e vediamo come il popolo interista decifra queste debacle.

L’Inter delude in Champions perché:

Mancano giocatori di qualità
Serve una grande vittoria che ci sblocchi
Solo sfortuna
Infortuni
Arbitraggi scandalosi
Sfiducia nei propri mezzi
Gli avversari sono sempre i Top del Mondo del momento

29 thoughts on “Questione di Testa

  • 22 Ottobre 2009 at 15:47
    Permalink

    ..innanzitutto mi scuso per l’ intrusione…visto che teoricamente e’ stato scritto ” vediamo come il popolo interista decifra queste debacle”  ..ed io notoriamente non appartengo a tale popolo . Ma d’ altro canto l’ articolo mi e’ parso riflessivo, e la parte finale ” votate le opzioni ” e’ interessante. Partecipo al sondaggio:

    ” L’Inter delude in Champions perché: ”
    Mancano giocatori di qualità
    Serve una grande vittoria che ci sblocchi
    Solo sfortuna
    Infortuni
    Arbitraggi scandalosi
    Sfiducia nei propri mezzi
    Gli avversari sono sempre i top del mondo del momento

    Mancano giocatori di qualità
    Non direi. Forse manca un certo rapporto ( di spogliatoio ) tra quelli che ci sono, ma il valore della rosa mi sembra adeguato a competere con chiunque, dal Barcellona al Rubin Kazan.
    Serve una grande vittoria che ci sblocchi

    Quelle aiutano molto. Ma generalmente sono una conseguenza, e non la causa, di certe scelte tecniche.  

    Solo sfortuna

    Ovviamente non e’ possibile. La fortuna e’ indubbiamente meglio averla alleata che contro.. ma se fosse determinante potremmo , paradossalmente, pensare che anche il Rubin Kazan quest’ anno potrebbe vincere la coppa. Invece in fondo arrivano quasi sempre i soliti noti.

    Infortuni 

    Naturalmente fanno la loro parte. Ma anche quelli, in certi casi, si gestiscono. Spesso quando una squadra arriva in semifinale magari molla in campionato.. per cercare di evitare rischi. E poi i giocatori intelligenti si sanno gestire. Se c’e’  una partita a cui tengono davvero cominciano a risparmiarsi e ad evitare i costrasti duri un mese prima. Ci faremo caso quest’ anno..all’ avvicinarsi dei mondiali.

    Arbitraggi scandalosi 

    L’ esperienza in europa serve anche a capire che partita si sta svolgendo da quel punto di vista. Quando giochi contro il Celtic puoi giocare duro a meta’ campo e rischiare i fuorigioco contro un guardalinee che controlla di piu’ le strattonate. Quando incontri il Barca se entri duro il rosso e’ facile..ed il gioco e’ abbastanza lento e cadenzato da far si’ che un guardalinee vede anche un sopracciglio in fuorigioco.  Sono solo esempi.. ed anche conoscendo tutte le situazioni poi non e’ facile mettere in pratica tutto.. ma di solito le cose vanno cosi’.

    Sfiducia nei propri mezzi

    Una delle cose piu’ importanti. Ma , per come la vedo io, la fiducia nei propri mezzi passa dalla presa di coscienza delle proprie lacune. Che sono : per la societa’, fare il mercato in base ad un progetto non dettato dall’ allenatore del momento. Per l’ allenatore, trovare un gioco e insistere.. dando in questo modo certezza ai giocatori su quello che devono fare. Per i giocatori .. cuore, autocontrollo, e fiducia nel mister. 

    Gli avversari sono sempre i Top del Mondo del momento 

    Il Top del Mondo sei tu. Se vuoi vincere la coppa. Se il top del mondo e’ qualcun altro… cosa vuoi vincere ? 

    Saluti

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 15:49
    Permalink

    ..se qualche admin riesce ad eliminare l’ aramaico che si e’ introdotto nel mio comment gliene sono grato   😛

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 17:10
    Permalink

    “…apparte l’inter che sta faticando e non poco nel girone più difficile di tutti” assolutamente questa cosa è falsa e lo dico da interista: il nostro girone non è certamente più difficile nè di quello della Juve e del Milan (Real, Bayern Monaco, Olimpique Marsiglia e Bordeaux non hanno nulla da invidiare sicuramente alla Dinamo o al Rubin, il Barcellona ok fa storia a parte ma a parte quello…) e certamente, fatte le proporzioni, è molto meno impegnativo di quello della Fiorentina che al momento è la squadra italiana che meglio ha figurato in europa. E’ evidente allora che il problema è psicologico perché i Viola giocano con la tranquillità di chi non ha nulla da perdere, noi invece sentiamo la pressione addosso ma sopratutto CE NE FACCIAMO CONDIZIONARE, questa è la pecca dell’Inter in Champions secondo me. Non mancano certamente i giocatori di qualità, quanto alla sfortuna beh ne hanno avuta parecchia anche i nostri avversari vedi i gol sbagliati da Sheva o dal Rubin per non parlare dell’assalto al forte col Barcellona… Qui il problema è psicologico prettamente, poi certamente un pò più di gioco non guasterebbe certo ma una cosa è sicura: quest’anno se l’Inter non arriva almeno ai quarti di finale possiamo considerare la missione di Mourinho COMPLETAMENTE FALLITA….

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 17:56
    Permalink

    x Joker: scusa l’aramaico è colpa mia ke ho fatto casino con l’HTML…
    Per quando riguarda le opzioni, io ho elencato una serie di cose che potrebbe pensare la gente…in ogni caso anke tu puoi esprimere una opinione su questa cosa…
    PS: il commento te lo ho modificato, ti ho tolto l’aramaico, come di ci tu hehe, ti ho messo le opzioni della mia domanda nel post

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 18:01
    Permalink

    cmq quando il milan vinse la champions, il top del mondo era il barça e guarda caso non l’ha mai incontrata….
    in 2 anni l’inter è sempre riuscita a trovare i campioni in carica, quindi i top del mondo del momento, che sono manchester e barcelona…secondo il tuo discorso una squadra dovrebbere vincere la champions tutti gli anni, visto che la top del mondo è lei

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 18:06
    Permalink

    x francesco nerazzuro, forse quello della fiorentina è il più duro di tutti (ma inzomma…c’è il debreceni, abbassa la media)  ma quello dell’inter è tosto davvero: tutte le partecipanti sono campioni del proprio campionato nazionale e, fidati, non è poco…inoltre sono squadre che sono a campionato molto inoltrato e teoricamente sono avanti nella preparazione. lo dimostra il fatto che ci sono 3 squadre a 4 ed una a 3, un girone quindi con pochi punti e tante emozioni…

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 18:16
    Permalink

    …ma no. Il mio era un ragionamento basato sulla mentalita’. Io qui ho criticato chi diceva ” beh..un pareggio col Barca… non e’ da buttare ” , perche’ non e’ la testa giusta. E poi non e’ detto che vinca la migliore, ma tu devi sentirti in grado di battere tutti. Senza contare che in champions esiste un sistema di urne basato sul ranking..quindi per evitare la top del mondo ( almeno all’ inizio ) devi martellare bene le squadrette e fare punti ranking per salire di urna. Da questo punto di vista, se vogliamo, ha avuto quasi piu’ sfiga il Milan a beccare il Real in seconda urna… che l’ Inter nel beccare il Barca dalla prima. E comunque se arrivi secondo nel girone passi.. quindi della top finche’ fai i gironi te ne puoi anche fregare…  dal punto di vista prettamente pratico.  Ma da un punto di vista mentale, se e’ vero ( ed e’ vero ) che una grande vittoria ti puo’ aiutare… beh..la grande vittoria la devi fare con la top.. e quindi incrociare il Barca e’ un opportunita’… non una sfiga.  Se pero’, ripeto, quando ti dominano a San Siro ti incazzi…anche se un punto lo hai portato a casa.  E non pensi che passano in due..ma che al Camp Nou devi fargli il culo.  Al Milan fanno i salti oggi… ma perche’ ?? Non certo per i 3 punti.
    Ciauz

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 18:39
    Permalink

    caro joker, apprezzo i tuoi ragionamenti un pò contorti ma comprensibili e più che altro sono cose vere, quindi ti reputo una persona che di calcio ne sa, non si capisce bene che squadra tifi, di certo non l’inter e pare dunque che fatichi a parlarne bene…Scommetto anke, e sono sicuro, che se vinciamo al camp nou i tuoi elogi non mancheranno visto ke ti reputo abbastanza obiettivo.
    Per finire volevo dire che a san siro la partita nel primo tempo è stata equilibrata (anzi, ha giocato meglio l’inter, o quanto meno ha creato di più). il secondo tempo fa storia a se, ma di certo non è stato un dominio nel barca, lo dimostra il fatto che julio cesar non ha dovuto trasformare l’acqua in vino, come invece ha dovuto fare contro il manchester, anzi avrà toccato si e no 3 palloni…In sintesi di dominio non parlerei xké noi la nostra partita l’abbiamo giocata ed io ero a san siro e quando sono uscito dallo stadio ero un pò deluso perché volevo vincere….

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 19:04
    Permalink

    ci manca la mentalità vincente!!!!! e non mi dite che abbiamo vinto tanto in italia perchè è diverso. non sono tollerabili sempre le partenze al rallentatore anche con squadre modeste. non è tollerabile prendere gol sempre nei primi minuti ed è successo sempre ultimante manchester ritorno, rubin, dinamo kiev, e poteva succedere anche con manchester andata e barcellona, grazie a san julio cesar e ibrahimovia che si è divorato un gol non è successo. abbiamo timore sempre dell’avversario, della brutta figura e non è possibile. non so cosa serva per cambiare questa situazione ma dobbiamo darci una svegliata!!!

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 20:19
    Permalink

    x patri :
    Non sono molto d’ accordo rispetto la valutazione che hai fatto della partita con il Barca. Io ricordo ( e qui cito le mie stesse parole sul post che era stato scritto qui in merito a quella partita )   ” parate su Messi di sinistro e di testa nel primo tempo.. su Henry di destro Xavi di destro e Messi di sinistro ( alzata sopra la traversa da gran portiere ) nel secondo. Piu’ altri 4 tiracci ( 2 Keita di cui uno a porta vuota, 1 di Ibra solo davanti a Cesar,  1 di Toure’ su respinta di Lucio ) e un mano in area di Stankovic che non fa storia, ma se dava il rigore poco da dire.   ”
    Ma come e’ andata e’ andata.. e ti capisco di piu’ nell’ ultima frase che hai scritto : ”  io ero a san siro e quando sono uscito dallo stadio ero un pò deluso perché volevo vincere…. ”
    E visto che sottolinei che eri a San Siro…ne approfitto per muovere una critica agli spettatori nerazzurri del Meazza. A mio avviso, molti ( non tutti naturalmente ) hanno il fischio facile. Ho visto fischiare anche in campionato..negli anni passati..quando stavate pareggiando ma eravate capolista con 15 punti sulla seconda. E’ vero che chi paga il biglietto ha diritto di esprimersi come crede giusto..ma ricordate sempre che siete il 12esimo uomo. Crederci, crederci, crederci. 
    Ciao

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 20:26
    Permalink

    x patri.interista: non mi convinci, saranno anche tutte campioni nazionali ma allora anche il maccabi haifa è campione nazionale, l’az alkmaar è campione nazionale….ma mica sono squadroni solo per questo..più plausibile il discorso della preparazione comunque anche da noi il campionato ormai è iniziato da due mesi pieni per cui viene meno quel discorso…No, patri, quest’anno Mourinho ha ottenuto tutto quello che chiedeva, TUTTO, e non ci possiamo accontentare di queste prestazioni, dice bene Roberto specialmente le partenze al rallentatore che abbiamo avuto sono una cosa insopportabile…. Io voglio vedere un’Inter ben diversa in Champions da questa, non so te…

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 20:28
    Permalink

    Propongo di cambiare nome a questo sito e chiamarlo ” aspettando che joker ci illumini ”  Sicuramente ci capisce di calcio ma mi piacerebbe vederlo schierato. Questo è un sito anche di tifosi ed è facile sfottere gli interisti senza rischiare gli sfottò per la propria. Tutte le grandi storie cominciano con un primo bivio se sbagli quello finisci in un ginepraio. Anni fa una semifinale inter-milan doppio pareggio. Passa il milan che vince la coppa perchè l’1 a 1 era in casa dell’inter e lo 0 a 0 in quella del milan. Erano due partite a S.siro. Poteva essere un altra storia. La mediocre partita della juve ( salvata da Buffon con gli avversari in 10 per un rosso diretto forse un po’ punitivo) passa in secondo piano perchè in prima pagina c’è il milan. la vera notizia non è la papera di Dida ( ormai un classico) ma gli errori di Casillas considerato un portiere Top. C’era tanta voglia di glorificare il milan chew nessuno parla di un rigore non dato al real con relativa ammonizione….questo non fa notizia. Non fa notizia nemmeno che il real ha praticamente giocato senza nessun difensore ( in spagna basta ) L’allenatore è sembrato uno incapace di farsi sentire dalla squadra ( visti i cambi) E’ stato così tanto scarso che Leonardo per una volta è sembrato un allenatore. Domenica sera col Chievo faticherà di più il milan.
    Voglio dire la mia anche sull’inter. Mi sono rotto le scatole di quei tifosi interisti che d’estate invocano l’acquisto di nuovi giocatori e poi se mancano dicono ma con gli altri si doveva far bene lo stesso. Allora perchè cambiare quelli dell’anno prima ? E mi hanno rotto anche quelli che dicono che i gironi si equivalgono….una bella s… Le due squadre ex sovietiche sono allo sprint finale dei loro campionati che si accingono a vincere. E questi campionati non sono più tanto scarsi perchè ora hanno anche loro chi investe i soldi. Ma perchè se l’inter pareggia in casa del Rubin è una figuraccia e se il barca ci parde in casa…è una distrazione. Se proprio vogliamo essere fiscali su tre partite l’unica italiana a non aver perso è proprio l’inter. Certo molti di voi dicono che è più facile vincere il campionato che la CL però il liverpool arriva sempre quasi alla fine ma il campionato non lo vince da 20 anni.
    Il problema dell’inter in coppa è solo di fiducia in sestessi. Se avesse fatto un gol di rimpallo col la Dinamo saremmo primi ma non lo avrebbe meritato. Quello che trovo più squallido è che i tifosi interisti invece di incoraggiare i propri giocatori o li fischiano al secondo errore oppure restano in silenzio…. ma avete visto i tifosi del genoa….e poi tutti hanno biasimato Ibra che è voluto andar via. Che siano imbucati milanisti ? La squadra non si merita questi tifosi poco incoraggianti

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 20:30
    Permalink

    siamo all’apoteosi…joker si cita da solo “” presto cambiamo nome io mi iscrivo subito al suo fans club

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 20:43
    Permalink

    luciano mi hai fatto uccidere dalle risate, anke io voglio che il nome del sito sia “Aspettando che joker ci illumini” ahahahahahahah non smetto più di ridire….mi ha fatto ridere ma cmq credo che joker stia solo dando un minimo di intelligenza ai discorsi di questo sito, visto che vedo solo coglione sfigato merde ecc…

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 20:59
    Permalink

    X Francesco nerazzurro: discutere con un’altro interista fino all’eternità non mi piace, spero che possiamo arrivare ad un accordo:
    l’alz kamar (o come minchia si chiama) e quell’altra squadretta impronunciabile saranno campioni del burundi e se ci vado io a giocare vinco il premio di miglior giocatore dell’anno…Il rubin e la Dinamo, sono campioni di nazioni già più vicine al vero calcio, in poche parole essere campioni di russia e di ucraina da un certo valore alla squadra, come non hanno i campioni del burundi….Riguardo al discorso della preparazione, 2 mesi sono abbastanza ma non sono sufficienti…Certo anke io voglio vedere una inter bella e vincente anke in europa (ki non lo volesse è un filtrato juventino o è pazzo) ma proclamare con tanto ardore l’esonero di mourinho è da folli, ok nel girone l’inter non va bn x niente, così come il barcelona ma lasciamo perdere, ma Mourinho deve restare perché ha fatto un progetto e lo vuole portare a termine, tanto per cominciare, l’inter di liverpool è stata molto più disastrosa rispetto a quella di manchester anche se il risultato è il solito ma la partita è stata completamente diversa (lo so, eravamo in 10 ma anche nei primi 30 minuti in 11 non abbiamo compicciato nulla)…Tanto x farla breve, c’è un progetto, il progetto va avanti, mandare via mourinho è da folli perché questo progetto si spezzerebbe e ne andrebbe cominciato uno nuovo…Certo se mou va fuori nel girone (in tal caso spero di arrivare ultimo, l’europa league non la voglio fare) sono io il primo a volerlo cacciare, ma ancora, fortunatamente, questo incumbo non lo stiamo vivendo e spero di non viverlo mai…io ho grande fiducia in mourinho non so voi…

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 21:14
    Permalink

    Luciano, pur apprezzando le battute, spero tu riesca a vedere una triste realta’. Se i miei interventi sembrano illuminazioni non e’ certo perche’ io sia un genio.. ma per la desolante pochezza che spesso accompagna gli interventi di altri utenti. E vorrei anche ricordare il fatto che quando in certi precedenti interventi sono stato maggiormente orientato allo schierarsi ed allo sfotto’ ,che oggi chiedi , mi si e’ rimproverato di essere irriverente e sarcastico. Se consideri utile alla discussione ricordare il doppio pareggio a San Siro di sei anni fa, fallo pure. Ma una persona obiettiva si rende conto che 44 anni senza coppa non possono essere una svolta verso il ginepraio..sembra piu’ uno che nel ginepraio ci si e’ tuffato, se lo e’ mangiato tutto, ci ha costruito sopra la casa e ci sta allevando i figli. Credo inoltre sia superfluo farti notare che, ancora una volta, vuoi vedere il rigore per il Real e non il gol annullato per il Milan. O che lo schieramento offensivo del Real non e’ dissimile da quello del Barcellona. L’ articolo di patri aveva proprio l’ obiettivo di ragionare in questo senso, e se non lo hai compreso forse non e’ da me che devi cercare le illuminazioni.

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 21:29
    Permalink

    x luciano anche a me è piaciuta moltissimo la battuta “aspettando che joker ci illumini” comunque secondo me in champions ci manca la mentalità giusta per vicere e in piu abbiamo molta pressione mediatica. il milan ha vinto si contro il real madrid ma su spunti individuali(tiro di pirlo anche un po a fortuna)che ha riaperto la partita senza contare che il real ha camminato per tutto il te mpo e ha giocato quasi solo kaka…comunque sia il nostro girone secondo me non è cosi difficile è un girona di media difficoltà ma non certo il piu difficile. guardiamo la fiorentina che ha nel girone il liverpool(seppur in crisi)e un ottimo lione ma sta facendo bene. ad ogni modo io sono gia stanco di uscire sempre agli ottavi figuriamoci uscire ai gironi…un’altro problema è mourinho che sta facendo male ma forse esonerarlo sarebbe troppo rischioso e comunque potremmo farlo solo dopo un’eventuale sconfitta a kiev cosa che purtroppo pero ci butterebbe quasi automaticamente fuori dalla champions. venendo al problema della nostra squadra in champions io penso che il motivo sia la mentalità che abbiamo in europa senza contare la sfortuna l’ottima forma dei russi e degli ucraini e la fortun/sfortuna non fa vincere da sola le partite ma influisce eccome infatti ieri il mian(come al solito)ne ha avuta un bel pò

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 22:18
    Permalink

    Io non sono un messia, joker non è un genio ma io e lui, nonostante gli schrezi iniziali, credo, che ci stiamo stimando a vicenda visto che ci intendiamo di calcio. Infatti io ho apprezzato i suoi commenti e lui ha apprezzato il mio articolo a quanto pare. Invece vedo che gli altri continuano ad offenderso precipitando nello sproposito.
    In sintesi io, che difendo la mia inter a spada tratta, non posso negare che questa abbia notevoli lacune “psicologiche” e che altre squadre non le hanno. Infatti con questo post ho cercato di riunire un pò tutte le possibili opinioni degli interisti…
    Secondo me ci sono 2 tipi di tifosi:
    Il Tifoso innamorato (ovvero io) che non attaccherebbe mai la sua squadra e cerca di trovare tutte le scuse possibili (a volte sono vere, vedi calciopoli) x difenderla e Il Tifoso obiettivo e forse un pò critico (ciò non esclude che sia innamorato anch’esso) che non cerca scuse x le debacle della sua squdra e riesce a vedere nero dappertutto (non so se si scrive così).
    Ecco con il mio post ho cercato di rendere omogene le idee di queste due tipologie di tifosi….
    Per concludere, nonostante io e joker non abbiamo le stesse preferze calcistiche, discutiamo tranquillamente di calcio senza coglione merda ecc… e se joker non ha nulla da aggiungere, credo che tutti dovrebbero fare così…

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 22:26
    Permalink

    e joker ci illuminò ( spero non ci faccia pagare la bolletta come energia alternativa). 44 senza cl…e allora ? In italia l’hanno vinta solo in tre  allora le altre squadre devono smettere di giocare. E il napoli che di scudetti ne ha vinti solo due deve inchinarsi alla pro vercelli che ha vinto 7 /8 scudetti ? Certo che in quanto ad autostima sei l’unico in italia che può competere con il tuo amico Berlusconi. ma come ti permetti di parlare di pochezza degli altri interventi . Tu non illumini un bel niente .Tu pontifichi solamente. Tu decidi quello che è sensato e quella che una cazzata. Ti avessi mai sentito dire ” io la penso così ma può non essere condivisibile…oppure…”..questa è solo la mia opinione …” Io non ti ho chiesto gli sfottò ( che quando sono divertenti sono pure carini ) ma ho solo detto che è facile farli senza mettersi nelle condizioni anche di subirli . Poi ho citato quell’esempio solo per dire che certe volte il caso cambia il destino. Un mio amico lavorava in una importante ditta, ricevette una offerta da un’altra in piena espansione. Cambio lavoro ma la nuova ditta è fallita in 2 anni perchè il titolare è morto all’improvviso. ora il mio amico è senza lavoro da due anni. Il caso gli ha cambiato la vita. Torniamo al calcio. Dicci tu, che doveva fare l’inter dopo qualche anno che non vinceva la coppa. Sciogliere la società, darsi all’ippica (l’ippodromo è vicino) uno ci ritenta e se non ci ritesce ci ritenta ancora. Ha speso tanti soldi ? e allora ?  Mica erano i tuoi o i miei ( che non ho ) sarà padrone di sputtanarli come gli pare ? E poi ancora sembra sempre che gli altri sbaglino. Se il milan prendeva il rigore e zambrotta era ammonito nasceva un altra parte . La mia era solo un apertura ad uno scenario diverso per rafforzare la mia tesi che la sequenza degli eventi determina destini diversi. Poi dici di capire di calcio …..dire che la difesa del real e quella del barcellona sono simili…è un po’ grossa…a madrid rimpiangono nonno cannavaro …è tutto dire E per fare un ultimo esempio di casi fortuiti… hanno osannato guardiola ma te lo ricordi come vinse la semifinale……. Un po’ di modestia ti farebbe bene …noi interisti di questo sito non è che non siamo critici verso la nostra squadra

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 22:34
    Permalink

    x patri
    grazie per averci dato a tutti dell’incompetente.
    Io sto solo chiedendo a joker di usare un tono meno professorale.
    Poi si può discutere di tutto anche perchè, per fortuna, il calcio non è una scienza esatta e il rubin può vincere a barcellona e il milan a madrid

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 23:16
    Permalink

    x luciano, mi hai frainteso, io non ho dato a nessuno dell’incompetente ho solo detto che su internet abbiamo la lingua facile (quindi offese) che poi portano a dire spropositi, ho preso me e joker come esempio, xké noi da poco stiamo discutendo in tutta serenità di calcio e quindi c’è meno il rischio di dire boiate incredibili, anzi in genere si cerca di analizzare la situazione da tutti i punti di vista senza fossilizzarsi su uno solo e tenerlo come bibbia.
    Ho preso me e joker come esempio, ma non ho dato a nessuno dell’incompentente (oddio, a quell’anonimo ci sta anke bene) specialmente ai partecipanti di questo post che mi sembrano abbastanza colti…Per concludere il mio discorso era x far capire alla gente che quando si offende e ci si litiga con un’altro, poi si dicono spropositi…In effetti si, joker parla un pò troppo da professore ma non è vero che sia un difetto o una cosa da addrizzare, anzi io preferisco i suoi discorsi a quelli di anonimo che continua ad offendere ridere e vedere le cose solo come le vuole vedere lui…Maledetto sia quel momento che in fondo al mio commento non ho messo “(non parlo dei commentatori di questo post, è un discorso generale)”

    Reply
  • 22 Ottobre 2009 at 23:19
    Permalink

    ps: continui a farmi ammazzare dalle risate con queste battute…

    Reply
  • 23 Ottobre 2009 at 09:45
    Permalink

    Luciano, come potrei dirti…vediamo…. ecco :  non hai capito niente. Hihi
    Allora:  ” 44 senza cl…e allora ? In italia l’hanno vinta solo in tre  allora le altre squadre devono smettere di giocare. E il napoli che di scudetti ne ha vinti solo due deve inchinarsi alla pro vercelli che ha vinto 7 /8 scudetti ? ”

    Ma quale inchinarsi ? Cosa c’entra ??Il punto e’ un altro : Ti piacerebbe qualcosa ? Non ci riesci mai ad ottenerla? Un motivo ci sara’.. o e’ un ” bivio “, come dici tu, dal quale non puoi tornare indietro ? E’ o non e’ un articolo sui motivi per cui l’ Inter non vince la champions quello che stavamo cercando di commentare ???

    ” Certo che in quanto ad autostima sei l’unico in italia che può competere con il tuo amico Berlusconi. ma come ti permetti di parlare di pochezza degli altri interventi .”

    Come gia’ di ha detto patri, la maggior parti degli interventi, qui ,finisce con la politica, gli insulti ed i festeggiamenti per le disgrazie altrui. Di parlare di pochezza mi permetto eccome.

    “Tu non illumini un bel niente .Tu pontifichi solamente. Tu decidi quello che è sensato e quella che una cazzata. Ti avessi mai sentito dire ” io la penso così ma può non essere condivisibile…oppure…”..questa è solo la mia opinione … ”

    Falso e non obiettivo. Ho cominciato il mio commento dicendo ” partecipo al sondaggio ” . Non con ” le cose stanno cosi’ e gli altri sono tutti pirla “. Patri ha elencato una serie di motivi da commentare, ed io li ho commentati. Sei tu che preferisci , evidentemente, leggere i miei commenti al posto che gli articoli e commentarli di tuo. E se hai bisogno che uno cominci le frasi con ” questa e’ la mia opinione ” sei senza speranza . E’ OVVIO che quello che ognuno qui scrive e’ la sua opinione.

    ” Io non ti ho chiesto gli sfottò ( che quando sono divertenti sono pure carini ) ma ho solo detto che è facile farli senza mettersi nelle condizioni anche di subirli ”

    Innanzitutto qui io non avevo fatto nessuno sfotto’ da restituire. Per di piu’ l’ argomento mi sembra davvero futile, e non mi interessa minimamente. Vorresti avere maggiori possibilita’ di farmi arrabbiare ? Affari tuoi.

    ” Poi ho citato quell’esempio solo per dire che certe volte il caso cambia il destino. ”

    Anche tu ad illuminazioni non scherzi.  In definitiva , quindi, potremmo commentare l’ articolo di patri con un bel ” se mio nonno aveva 3 palle giocavamo a flipper ” .   
    Oppure parliamo un po’ piu’ seriamente, ed osserviamo che ci sono societa’ che , pur non vincendo sempre, si mantengono per anni a buon livello ..ed altre che viaggiano mediamente ad un livello costantemente piu’ basso. Cercando di capire cosa puo’ fare questa differenza.

    ” Dicci tu, che doveva fare l’inter dopo qualche anno che non vinceva la coppa. Sciogliere la società, darsi all’ippica (l’ippodromo è vicino) uno ci ritenta e se non ci ritesce ci ritenta ancora ” .

    Ma quale ippica ??? L’ articolo poneva proprio queste domande, ed io ho dato le mie risposte. Le tue possono essere diverse, non vedo qual’e’ il problema. Secondo te  Moratti cosa fa.. ” ritenta e ritenta ” come dici tu… senza chiedersi cosa cambiare???  E’ ovvio che ritenti, ma e’ altrettanto ovvio che cerchi di analizzare cosa hai sbagliato per ritentare in modo diverso no ??  O pensi che la champions sia come una lotteria…e basta ” tentare e ritentare ” e prima o poi vinci ???  Se la pensi cosi’, guarda che atri l’ opzione te l’ ha messa : ” solo sfortuna “.  Io non la penso cosi’.. posso ?

    ” Ha speso tanti soldi ? e allora ?  Mica erano i tuoi o i miei ( che non ho ) sarà padrone di sputtanarli come gli pare ? ”

    Se mi spieghi questo delirio cosa c’ entra mi fai un favore. Io questo argomento non l’ ho nemmeno sfiorato..e sai cosa penso ?
    Che a te l’ idea del discorso come lo avevamo improntato io e patri dia molto fastidio. Ti senti piu’ a tuo agio quando si agita la rissa verbale, perche’ nel ” noi interisti contro loro ”  ti senti piu’ sicuro .
    Un difetto molto comune , non preoccuparti.

    ” Se il milan prendeva il rigore e zambrotta era ammonito nasceva un altra parte . La mia era solo un apertura ad uno scenario diverso per rafforzare la mia tesi che la sequenza degli eventi determina destini diversi. ”

    Capito patri ? Non perdere tempo a fare delle analisi, o a discuterne con utenti di dubbia fede. Siamo tutti nelle mani del Signore, e ci vuole solo tanto tanto culo. 

    ” Poi dici di capire di calcio ”

    118… per favore, venite subito. Qui c’e’ un uomo che sente voci ..e legge frasi che nessuno scrive.
    Visioni frutto delle mie illuminazioni pontificatrici, forse.

    ” dire che la difesa del real e quella del barcellona sono simili…è un po’ grossa…a madrid rimpiangono nonno cannavaro …è tutto dire ”

    ..e’ un po’ grosso il tuo difetto visivo, direi. Io ho scritto ” schieramento offensivo ”  , non difesa.  Se poi Perez e’ tuo amico, e te lo ha detto lui che rimpiangono Cannavaro, va bene. Io penso che una coppia centrale Puyol-Pique’ sia uguale ad una coppia centrale Pepe-Albiol. Penso che i due terzini sinistri ( Marcelo e Abidal ) siano ugualmente offensivi. Che tra i due terzini destri ( Ramos e Alves ) quello del Madrid sia anche piu’ difensivo. Che la coppia di mediani Diarra-XabiAlonso sia anche piu’ difensiva di quella Xavi-Toure’. Senza contare la cosa piu’ importante.. e cioe’ che questo articolo non e’ sulla partita Real-Milan.

    ” Un po’ di modestia ti farebbe bene … ”

    Un po’ di modestia farebbe bene a te, che concentri i tuoi interventi sugli insegnamenti che vuoi dare a me, al posto che parlare di calcio.

    Reply
  • 23 Ottobre 2009 at 09:47
    Permalink

    x luciano e patri: beh dunque io dovrei appartenere alla categoria del tifoso obiettivo, “forse” anche lui innamorato ma meno degli altri… NON CI STO! E’ proprio perché amo la mia squadra che vorrei vedere prestazioni migliori di queste. Punto. Non si può mai criticare la propria squadra, anzi bisogna trovare delle scuse? Non mi sembra un buon modo di fare, stiamo ai fatti. Ok il Rubin e la Dinamo sono campioni di Russia e di Ucraina, ma noi siamo Campioni d’Italia dunque non ci dovrebbe essere storia. Punto. Ripeto: se il nostro girone è difficilissimo, quello della Fiorentina (fatte le proporzioni, perché la Fiorentina non è l’Inter) com’è? La Juve ha contro il Bayern Monaco e il Bordeaux, il Milan ha il Real Madrid e il Marsiglia, non mi sembrano inferiori alle nostre avversarie… Poi c’è il Barcellona, chiaro, ma che cosa abbiamo fatto contro il Barcellona? Abbiamo giocato un buon primo tempo e poi ci siamo rinchiusi in area… Certo nessuno chiede la testa di Mourinho, che ci sia un progetto è fuori discussione, ma DOBBIAMO FARE MEGLIO, non cercare scuse ridicole sulla difficoltà del girone perché il tasso tecnico dell’Inter è enormemente superiore a quello di Dinamo e Rubin, perché abbiamo un allenatore strapagato…perché siamo obiettivamente più forti ! E allora quello che manca è proprio la mentalità, la concentrazione, il non farsi condizionare dalle pressioni e Mourinho da questo punto di vista dovrebbe essere un maestro, vedremo il girone di ritorno, ma a voi tifosi “innamorati” faccio una domanda: se dovessimo uscire dal girone, quali scuse trovereste ancora?

    Reply
  • 23 Ottobre 2009 at 10:15
    Permalink

    x Anonimo (che non è quel milanista che di calcio ci capisce come i maiali ci capiscono di igene): dal girone non usciremo, è certo. Io sono ottimista e di trovare scuse non ci voglio nemmeno pensare xké il girone lo passeremo, quindi nn ne ho bisogno!

    Reply
  • 23 Ottobre 2009 at 10:25
    Permalink

    ancora un cosa…io ho scritto che c’è un tipo di tifoso obiettivo e forse un pò critico ma ciò non esclude che sia innamorato anch’esso!
    non ho detto che è innamorato ma in maniera inferiore (anche se secondo me l’amore non si misura, se c’è c’è se non c’è non c’è).
    Quindi tu non puoi non starci xké io nn ho assolutamente detto questo!
    X Joker: adesso sono le tue battute a farmi ammazzare dalle risate! (non prendo x il culo)

    Reply
  • 23 Ottobre 2009 at 10:30
    Permalink

    ..Anch’ io penso che l’ Inter passera’ il girone. E’ vero che non si dovrebbero fare calcoli.. ma in linea di massima dovrebbero bastare 4 punti in 3 partite, quindi l’ importante e’ ottenere almeno una vittoria con una delle due minori.

    Reply
  • 27 Ottobre 2009 at 12:56
    Permalink

    L’inter è la squadra più pazza e imprevedibile del mondo potrebbe essere capace di perdere con il Rubin in casa e di vincere fuori casa con il Barcellona… nonostante questo spero che l’inter arrivi agli ottavi perchè sennò sarebbe una delusione…
    Ciao a tutti!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*