E’ già assegnato lo scudetto 2009/10

Si leggono strani resoconti di  questo inizio di calciomercato che sembrano stravolgere parecchio la realtà della situazione.

Non è stata forse l’Inter a vincere l’ultimo campionato con 10, e sottolineo 10, punti di vantaggio ?

La logica direbbe che dovrebbero essere tutte le altre squadre a rafforzarsi per cercare di colmare il divario tecnico e di rosa che si è palesato nel campionato appena concluso.

Invece, la squadra che ha vinto scudetto, supercoppa, capocannoniere, miglior difesa e miglior attacco, migliora differenza reti , ha acquistato il vice cannoniere ( Milito) e il miglior centrocampista ( T. Motta ) della scorsa stagione, due giocatori molto forti che hanno anche già sperimentato il nostro campionato. Inoltre i suoi due giovani talenti, Balotelli e Santon, hanno un anno di esperienza in più. Sono restati anche Ibra ,Maicon  e J. Cesar forse i migliori giocatori al mondo nel proprio ruolo. Tre top su 11, dimenticandoci di Cambiasso, Samuel e Chivu

Cosa si potrebbe chiedere di più ?

Eppure per certa stampa la Juve è alla pari dell’Inter, anzi è pronta per lo scudetto.

Allora cerchiamo di capire come è avvenuto il sorpasso.

La Juve ha comprato Diego, giocatore di indiscutibile valore che, però,deve ancora verificare le proprie doti nel campionato italiano. Si dirà che ha già giocato contro le italiane e ha sempre vinto. Un conto però è giocare la partita secca di coppa, contro una avversaria che deve cercare di passare il turno, e un altro è giocare contro le piccole che giocano duro e si chiudono a riccio. Cristiano Ronaldo in Italia giocherebbe pochissime partite. Al secondo giochino di gambe irridente, il difensore del Livorno, come quello del Siena o del Brescia entrerebbe direttamente sulle gambe.

E i campionati si conquistano vincendo con tutti, perché i tre punti con il Milan valgono tanto quanto quelli conquistati contro il Bari. Quali sono gli altri colpi di mercato che fanno grandissima la Juve, oltre all’addio di Nedved e le cessioni di Melberg e  Marchionni che sicuramente depauperano la rosa già non di grande profilo tecnico . Le altre novità sono : Cannavaro che ha già dato (come si è visto in Confederation) e Melo che ha palesato nella Fiorentina qualche limite di concentrazione e caratteriale anche se è sicuramente un ottimo giocatore A questo, aggiungiamo che Ferrara è alla prima esperienza assoluta come allenatore che deve dimostrare di saper gestire giocatori e pressione mediatica, oltre a dover saper mettere anche una squadra in campo.

La Juve con Diego e Melo colmano il distacco tra Inter e Juve !??!

Allora Milito e T. Motta non aggiungono nessun valore all’Inter ?

E allora vuol dire che Moratti ha ricominciato a spendere inutilmente ?

Ecco perché il Presidente interista non vuole comprare altri giocatori, tanto sicuramente la Juve vince lo scudetto!!

31 thoughts on “E’ già assegnato lo scudetto 2009/10

  • 13 Luglio 2009 at 12:20
    Permalink

    purtroppo x tutti le luci si spengono lo so l’ inter e forte ma nn imbattibile prima o poi cricca anke lui

    Reply
  • 13 Luglio 2009 at 12:36
    Permalink

    A me pare innegabile che il distacco dall’Inter si sia ridotto tantissimo, per non dire colmato. Diego è un trequartista che fa la differenza, lo Schalke è arrivato in finale di Coppa Uefa solo grazie a lui e ha perso la finale perchè non c’era. Non si possono avere dubbi sull’adattabilità al campionato italiano di un calciatore con i suoi piedi e la sua velocità. Non sarà Cristiano Ronaldo, ma sono convinto che Ronaldo in Italia dribblerebbe da solo tutto il Livorno o il Siena e andrebbe a posare la palla in porta, tanto è di un altro pianeta. Se Diego vale solo la metà di Cristiano Ronaldo, stiamo a posto. Felipe Melo è un centrocampista di grinta e qualità, un Emerson giovane e incazzato, il classico giocatore che noi juventini finiamo con l’amare alla follia e che da noi fa benissimo. Insieme a Sissoko e/o Marchisio costituirà un muro quasi insuperabile, per questo ritengo che chi dice che abbiamo creato il centrocampo più forte d’Italia abbia ragione, c’è forza fisica, dinamismo e classe, se contiamo pure Camoranesi. Riuscissimo a comprare un difensore centrale valido, ad esempio fare tornare Barzagli dalla Germania dove ha vinto un campionato incredibile, da mettere al posto di quella merda di Cannavaro saremmo veramente a postissimo. Milito e Motta non aggiungono valore all’Inter? Perchè, secondo voi quanto aggiungono, specialmente il primo? Un attaccante di 31 anni che non si è mai cimentato in una grande squadra, stava in Spagna e non se lo è filato nessuno, nè delle grandi nè delle medie, tanto è vero che è retrocesso col Saragozza. Il Barcellona ha acquistato quel macellaio del fratello ma a lui non lo ha nemmeno visto, è quanto dire. E’ tornato in Italia al Genoa, ha segnato 24 gol giocando in una squadra dove il movimento di tutti è finalizzato a far segnare il centravanti (vedere quanti gol ha fatto Borriello l’anno prima…) e ora è andato all’Inter, dove un Ibra o un Balotelli non li vedo proprio a correre come matti per far segnare il “Principe”. Su Thiago Motta l’incognita è la tenuta fisica, ricordatevi che si è scassato sia al Barcellona che all’Atletico Madrid, la regola è che una stagione intera non la fa mai. Certo, siamo ancora a metà luglio ed in un mese e mezzo può succedere ancora tantissimo, ma immaginatevi se dovesse salutarvi lo zingaro…

    Reply
  • 13 Luglio 2009 at 12:36
    Permalink

    Cazzata: Diego era al Werder…

    Reply
  • 13 Luglio 2009 at 12:41
    Permalink

    Guardi io sono convinto e l’ho pure scritto, mesi fa, che gli scudetti preparati per il Vs. glorioso presidente siano 5. Lo sanno in tanti da un bel pò di tempo. Inoltre nel tessere le lodi e  le qualità della propria squadra, si è dimenticato di ricordare i due campionati ormai senza rigori contro. Un lapsus? E le dico un’opinione: se se ne andasse Ibrahimovic avreste una scqadra da 4° posto.
    Chi vivrà vedrà. Non sia fanatico, fa male alla salute.

    Reply
  • 13 Luglio 2009 at 14:15
    Permalink

    Torno sul mercato…Ho visto oggi i video del Santacroce, e penso che per me vale piu che Carcalho perche e molto piu giovane(22 anni),e lo e anche italiano. Sul trequartista penso che se addota a questo ruolo Cassano,adesso penso che e migliore che Deco, e anche lui e italiano e per altro e anche piu giovane(27 anni).
    Per me 2 italiani valgono piu che 2portogesi vecchi. Se andarsene Obbina,Mancini,Viera e Burdisso adesso penso che posiamo aqcuistarlo Fantantonio e Santacroce.

    Reply
  • 13 Luglio 2009 at 15:18
    Permalink

    Facciamoli contenti questi rubentini….e diciamo che hanno la squadra migliore e che hanno colmato il gap…tanto tra un mese e poco comincia il campionato…e le cose si metteranno a posto da sole ….Comunque vi capisco…per chi ha visto l anno scorso arrivare poulsen….
    W cannavaro…..
    Relativamente a Carvalho …penso che per la difesa Mou vuole un altro uomo di esperienza per cui non interessa investire su un giovane che dará i suoi primi frutti tra quelache anno ….Relativamente a Deco…Moratti non vuole spendere….per cui se consideriamo che il costo del brasiliano é giá caro …si capisce perché non si vuole investire in giocatori piú forti ! 
    Poi comunque abbiamo due pirla di dirigenti che non sanno fare affari …per cui…
     http://grazieadiononsonorubentino.blogspot.com/

    Reply
  • 14 Luglio 2009 at 09:59
    Permalink

    4everdeprimente: ancora a dire “rubentini”… Ma un bell’elettroencefalogramma per controllare se c’è qualche neurone no, eh?

    Reply
  • 14 Luglio 2009 at 12:10
    Permalink

    juve 1967..ti brucia il tuo passato ? ti va bene ricordare che l’Inter non vince una CL. da 50 anni ma non ti va bene ricordarti l’anno di B ?
    Mi dispiace….ma é come a “squola”..quando ti danno un sopranome non te lo levano piú …diventa la tua seconda pelle…come nel tuo caso gobbo rubentino !

    Reply
  • 14 Luglio 2009 at 12:23
    Permalink

    Mi piacerebbe capire dall’entusiasmo di alcune tifoserie perchè gli acquisti nerazzurri devono dimostrare qualcosa, e comunque ci sono dubbi legati al loro recente passato, mentre gli acquisti di altre società (Juve, Real, ma anche Milan con i “recuperi” di Nesta e Borriello) sono colpi assoluti e garanzie sicure di affidabilità e continuità, senza alcuna valutazione che possa essere negativa su qualche caratteristica tecnica, o tattica, o fisica o di integrazione.

    Reply
  • 14 Luglio 2009 at 12:23
    Permalink

    Voi sarete ruBentini per sempre.
    .
    è la vostra storia…
    ..
    è il vostro DNA…
    .
    anzi: il vostro DNB

    Reply
  • 14 Luglio 2009 at 12:52
    Permalink

    Nel vostro DNA c’è un solo gene, quello dell’essere perdenti. Non basteranno regali di Guido Rossi, scudetti di cartone, due anni senza rigori contro etc. etc. a cambiarlo. Quando finiranno gli omaggi ricomincerete a stare 20 anni a guardare come vincono le squadre vere, Juve e Milan, ben altra nobiltà.
    Ah, noi siamo andati in B perchè ci hanno mandati, abbiamo avuto l’handicap di -9 ma saremmo tornati al posto nostro anche col -17, a voi se vi mandano in B con -1 di penalità retrocedete in C1 o come cazzo si chiama ora perchè siete dei cacasotto dalla nascita. Meglio rubentino che merdazzurro!

    Reply
  • 14 Luglio 2009 at 12:56
    Permalink

    Bonimba…..non c’ é molto da capire….
    L’Inter…non possiede televisioni…non possiedi testate giornalistiche….per cui….quando si parla dell’ Inter é solo per parlare male…….solo per fare pubblicitá negativa alla ns squadra ! ..e quando non hanno niente da dire..riescono sempre e comunque a trovare qualche notizia per cercare di stabilizzare la strapotenza del club neroazzurro !
    Guarda la storia che hanno fatto sui rigori… noi non ne abbiamo avuti contro , la juve uno quando vinceva 4-0 contro il genoa ….a buon intenditor….

    ps.
    Ibra mi ha rotto le palle ..via Ibra x …Drogba +Etoo + carvalho +Deco + cassano = Moratti che aspetti.?

    http://grazieadiononsonorubentino.blogspot.com/

    Reply
  • 14 Luglio 2009 at 15:37
    Permalink

    juve1967:
    .
    ASCIUGATI LA BAVA DALLA BOCCA, VA LÀ.
    .
    guarda che hai un solo fegato …..

    Reply
  • 14 Luglio 2009 at 15:58
    Permalink

    onestamente la juve ha preso 2 ottimi giocatori che le faranno fare un salto di qualità, l’inter ha preso Milito e Motta che non so se partiranno titolari (per cui non vedo migliorie)… io comunque confido in Cannavaro e Del Piero…

    Reply
  • 14 Luglio 2009 at 17:06
    Permalink

    Capisco le tue speranze, il primo è un morto, il secondo è uno che riesce a tenere sotto scacco tutto l’ambiente per quello che ci ha dato. Se Ferrara è uno con le palle riuscirà a metterli in panchina e ce la giochiamo fino alla fine, altrimenti abbiamo trovato un metodo “interno” per non vincere. Sempre disposto a parlare di calcio con chi vuole parlare di calcio…

    Reply
  • 14 Luglio 2009 at 17:54
    Permalink

    io tifo per la juve e questi discorsi estivi sono tutte pagliacciate, come i titoli di tuttosport “la juve è più forte dell’inter”, “juve e milan davanti all’inter”… sono solo sciocchi proclami, sembriamo interisti quando dicono “l’anno prossimo vinceremo la champions”… e capita da quasi 50 anni…

    Reply
  • 14 Luglio 2009 at 19:26
    Permalink

    Gianluca…..
    chi ti legge pensa che voi siete un habituée della champion….nella sede della giuve hanno dovuto allestire una sala piu´grande per farci stare tutte le coppe campioni vinte…alla fine ne avete 2 come l INTER e una sappiamo tutti come l avete vinta per cui…….
    Come detto da Giuve 1967 parliano di calcio e non di stronzate….perché alle stronzate o si sta zitti o si risponde con altre stronzate ! http://grazieadiononsonorubentino.blogspot.com/

    Reply
  • 15 Luglio 2009 at 10:01
    Permalink

    4EverInter, ma quando guardi le partite della Juve, soprattutto la Juve di qualche anno fa, cosa ti appariva davanti agli occhi, le immagini della Pro Patria sul campo del Pizzighettone o una squadra che andava a vincere in giro per l’Europa? Abbiamo giocato 7 finali, l’ultima nel 2003, voi 4 e l’ultima nel 1972! Se non siamo noi fra gli habituée chi lo è in Europa, oltre ai soliti noti Milan, Real, Liverpool etc.? E cazzo, ma qualche risultato sul campo lo avremo ottenuto in 112 anni di storia… Poi dici che vuoi parlare di calcio e non di stronzate, ma evidentemente alla parola “Juve” ti si scollegano le sinapsi…

    Reply
  • 15 Luglio 2009 at 11:55
    Permalink

    4EverInter, diciamo pure:
    TUTTE E DUE SAPPIAMO COME LE HANNO VINTE.
    .
    una perchè è crollata una tribuna,
    e una perche DelPiero e Vialli sono aumentati di 20 kili senza mangiare, nutrendosi solo di pilloline verdi gialle e blu.

    Reply
  • 15 Luglio 2009 at 13:04
    Permalink

    Suicidati, ti fai un piacere!

    Reply
  • 15 Luglio 2009 at 15:21
    Permalink

    juve1967
    la bacheca parla chiaro….
    giuve e INTER 2 CL. …stop……
    Se poi sei orgoglioso di var perso tutte quelle finali va benissimo…anche noi siamo felici per aver visto la giuve perdere ! Mi poteva stare bene il tuo discorso ..se l avesse fatto un tifoso del bilan…loro ne hanno 7 in bacheca….ma da te…..
    http://grazieadiononsonorubentino.blogspot.com/

    Reply
  • 16 Luglio 2009 at 09:40
    Permalink

    Tu sei uno di quei tifosi con cui è meglio non discutere, pieno di livore e fazioso contro ogni logica… E’ vero che essere tifosi ed essere faziosi è quasi una conseguenza logica, ma tu sei uno di quelli che non riescono ad ammettere i meriti degli altri nemmeno quando sono evidenti. Per rimettere insieme la squadra che ha fatto l’ultima finale di Coppa dei Campioni dovete, purtroppo, andare al cimitero ma state ancora a vantarvi di ciò che avete fatto in Europa: è come se il Genoa o la Pro Vercelli volessero mettersi fra le grandi storiche del calcio italiano. Avete fatto ridere per 20 anni perchè, tranne forse un paio di stagioni, avete messo insieme delle squadre di merda memorabili, ma le telefonate del capostazione vi hanno fatto costruire la leggenda metropolitana che perdevate perchè qualcuno vi derubava, quando è evidente all’Italia intera non nerazzurra che una squadra che arriva quarta o quinta a trecentocinquanta punti dalla prima non è stata derubata, fa proprio schifo. Altri interisti come ObaOba, Hu-Ha, a tratti pure Giovanni ammettono questo dato di fatto, per te l’Inter dovrebbe avere già festeggiato il centesimo scudetto. Non si può parlare con te, bisognerebbe che ti dedicassi un blog: grazie a Dio NON sei juventino…

    Reply
  • 16 Luglio 2009 at 10:09
    Permalink

    Mi va bene la faziositá…ma cosa ho detto di male ?
    La juve forse non ha solo due CL. ? Le persone si ricordano solo chi vince non chi arriva secondo…..ma sei libero di essere contento per un secondo posto come noi di festeggiare la sconfitta della giuve !
    C’ é chi ha aspettato 40 anni per vincere la prima CL. c’ é chi la CL.non la vince da 40 anni !
    http://grazieadiononsonorubentino.blogspot.com/
    Orgoglioso di non essere un gobbo !

    Reply
  • 16 Luglio 2009 at 10:27
    Permalink

    Juve1967
    Comunque malgrado l indirizzo…..grazie a dio non sono juventino il mio blog non é contro la giuve…..(l ultimo post é anzi contro Ibra …).
    Il mondo é a colori …..non  solo bianco e nero…….
    Ti invito a darci un occhiata e commentare se vuoi ! http://grazieadiononsonorubentino.blogspot.com/

    Reply
  • 16 Luglio 2009 at 10:46
    Permalink

    Calma ragazzi: la faziosità mi sembra reciproca…..Bisogna considerare, nel conteggio finali (anche perse) e gloria varia che hanno avuto solo due squadre italiane – spesso alleate – nel recente passato, anche il non trascurabile dato di fatto che segue:
    i quattordici campionati dal ’92 al 2005 sono stati equamente divisi (6 a testa, compreso quello revocato e non assegnato) tra chi aveva evidenti conflitti d’interessi e chi, per contrastarli, si adoperava con mezzi illeciti (o non etici, se vogliamo, come è stato scoperto) a parte le due eccezioni dei campionati vinti dalle romane (anch’esse aiutate dal palazzo con spalmadebiti o fidejussioni, tanto per non farle incazzare e far venir fuori i due citati “sistemi” di potere).
    Appena due campionati prima del ’92 avevano vinto gli scudetti Sampdoria e Napoli, mentre l’Inter, già vincente nell’89, si aggiudicava in quei due anni la Uefa e la Supercoppa Italiana, e comunque, per esempio, quando è arrivata a 5 punti dalla prima, a pari merito con il Milan, non è che quest’ultima avesse mai contrastato il cammino della Samp, lo fecero i nerazzurri che non ebbero lo sprint vincente e ai doriani, spesso, alcuni arbitraggi compiacenti favorirono la cavalcata finale. Questi dati stanno a dimostrare che anche l’Inter, in quegli anni, aveva una squadra competitiva, ma con l’avvento degli anni ’90 la situazione è cambiata a causa di circostanze che poco hanno a che vedere con lo sport: da quel periodo emergono i vostri successi-insuccessi internazionali, per cui, a mio avviso, c’è poco da vantarsi, almeno agli occhi di noi interisti, e questo non ce lo si può negare, specie se si citano finali perse.
    Al Milan possiamo rimproverare il fattore “C” e che hanno vinto alcune Champions partendo dal terzo-quarto posto, quando, prima dell’allargamento della C.L., con quei piazzamenti (anche seconda) l’Inter vinceva le vere Coppe Uefa (’91, ’94 e ’98, con due secondi posti nel ’93 e ’98 e tre terzi posti dal ’90 al 2000). Per cui, proprio negli anni ’90 ed anche dal 2001 al 2005 (un secondo posto e due terzi), l’Inter avrebbe potuto raccogliere qualche successo in più, senza lo squilibrio di poteri esistenti che condizionava anche l’acquisto di giocatori e campioni, utili poi per le vittorie europee!

    Reply
  • 16 Luglio 2009 at 11:23
    Permalink

    Juve… se mi dici che ammetto che l’Inter ha sbagliato qualcosa in passato, acquisti, allenatori, dirigenti, esoneri ecc.. ti dico è vero, ma se mi parli di leggenda metropolitana allora sono fazioso anch’io…. o meglio, il fazioso sei tu

    caso mai siete voi juventini che oggi volete equiparare ogni fischio a nostro favore ad anni e anni di furti di cui avete beneficiato, perchè a vostro favore ci sono state cose clamorose, e a guardar bene chi fischiava era sempre gente che poi è stata coinvolta in calciopoli.

    Oggi con gli juventini ho perso ogni desiderio di parlare di calcio, perchè magari mi si viene a paragonare gli aiuti che settimanalmente riceveva la juve all’era di Moggi con il rigore dell’Inter con la Roma.

    che poi avreste vinto lo stesso… quella potrebbe essere una leggenda metropolitana, potrebbe essere di si’, dico potrebbe come non potrebbe….

    Reply
  • 16 Luglio 2009 at 12:57
    Permalink

    Rispondo in ordine sparso: 4everInter, avrai anche scritto l’ultimo post contro Ibra, ma quando si parla di Juve (cioè quasi sempre, per voi interisti) a te si annebbia proprio il cervello, vedi rosso e carichi come un toro.
    Bonimba, giusto per la precisione ti voglio ricordare che nel campionato vinto dalla Samp Vialli e compagnia vinsero sia all’andata che al ritorno, in particolare avete avuto il matchpoint in casa a due giornate dalla fine e avete perso 2-0, se non sbaglio, quindi il discorso sugli arbitraggi a voi sfavorevoli mi sembra il solito ritornello sentito per 20 anni.
    Juve e Milan si sono divisi gli scudetti tra il 1992 e il 2005, tranne per l’intermezzo delle donazioni alle romane (bontà vostra, ricordatevi chi arrivò seconda e come e rivedete i vostri conteggi sugli scudetti spettanti alle varie squadre). Mi pare però, correggetemi se sbaglio, che Juve e Milan abbiano anche avuto nel periodo in questione costantemente degli squadroni da paura, a prescindere dai telefonini, voi soltanto a tratti, come nel ’98 o nel 2002, e sono anni che state piangendo per il rigore su Ronaldo. Vediamo per una volta anche i valori in campo, leggiamo le formazioni vincenti di Juve e Milan e vediamo se, obbiettivamente, si possa dire che le loro vittorie dipendevano esclusivamente o soprattutto dal capostazione o da zio Fester. Per questo, ObaOba, il vostro dire “perdevamo perchè ci derubavano” finisce col diventare una leggenda metropolitana: SOLO perchè vi derubavano? E non anche perchè eravate più deboli? Tra parentesi, nel vostro ripercorrere la storia recente del calcio italiano ci sono altre incongruenze, a mio avviso: perchè, ad esempio, nessuno di voi nota o ricorda che il Napoli vinse due scudetti con Moggi direttore sportivo (nel primo faceva il lavoro sporco che non faceva Allodi) e Maradona imbottito di coca, ma nessuno gli faceva l’antidoping? Perchè nessuno ricorda che vinsero lo scudetto del 1990 con la cento lire in testa ad Alemao e Carmando che gli diceva “Stai giù… stai giù!”, ed il Milan giunse secondo? Perchè nessuno di voi ricorda che lo stesso Napoli vinse l’Uefa del 1989 buttandoci fuori nei quarti, dopo che nel primo tempo della gara di ritorno fu annullato un gol regolarissimo di Laudrup e nei supplementari Ferrara fece un “mani” in area così netto che tutto lo stadio ammutolì ma non avemmo il rigore? Forse non abbiamo ricevuto solo favori, forse qualche torto lo abbiamo ricevuto anche noi, ma nessuno di voi lo ricorda o lo vuole ricordare. Sulle vittorie e i piazzamenti in Champions, a parte il fatto che vincere o arrivare fino in fondo non è mai frutto solo del “fattore C”, ma devi essere bravo di tuo, Bonimba continua a dare la colpa agli altri dei mancati successi nerazzurri, in particolare a chi controllava il mercato: vogliamo ricordare, ad esempio, che alla magica finale di Atene che ricordo ancora con gioia il Milan ci arrivò soprattutto grazie ai gol di un certo Hernan Crespo, preso in prestito dal Chelsea dopo che voi lo avevate ceduto? Sempre colpa di Moggi e della Gea? Ma non vi sembra il caso di ridimensionare un pochino la portata dei torti che avreste subito? Infine ObaOba, padronissimo di non voler più parlare con gli juventini, ma devi dirmi quando ho paragonato i fischi arbitrali a vostro favore nel recente passato con le telefonate di Moggi.

    Reply
  • 16 Luglio 2009 at 13:01
    Permalink

    io parlavo di juventini in generale, di quelli con cui parlo di persona o virtualmente…. sempre felice di scambiare opinioni con te o con chi è in grado di conversare…

    Reply
  • 16 Luglio 2009 at 13:25
    Permalink

    Va bene, va bene, mi stava sembrando che mi aveste messo nel novero dei talebani negazionisti…

    Reply
  • 16 Luglio 2009 at 14:36
    Permalink

    Hai menzionato proprio i casi di Samp e Napoli vittoriose di scudetti (a parte il fatto che la monetina e cazzate simili vengono sempre tirate fuori anche se quel Napoli era superiore ed il regolamento sanciva benissimo l’episodio: perchè invece non menzionare lo scudetto rossonero sul Napoli col crollo improvviso e “strano” nelle ultime 8 gare degli azzurri, quando c’erano di mezzo camorra e scommesse?) guarda caso contro l’Inter (anche il Verona!): chiediti semplicemente se quelle stesse squadre avrebbero mai vinto se avessero conteso lo scudetto a Juve e Milan…..Per es., lo scudetto non lo hanno vinto le splendide Perugia di Castagner e Vicenza con Paolo Rossi, bensì Milan e Juve. Ignorare poi come si facevano le campagne acquisti è da negazionisti…..Crespo è andato al Milan via Chelsea e ciononostante il Milan non vinse in finale, i suoi gol in nerazzurro in C.L. li fece eccome, però quando ne avevamo bisogno proprio in semifinale contro il Milan lui e Recoba fecero in campo le belle statuine…..

    Reply
  • 17 Luglio 2009 at 09:48
    Permalink

    Non mi pare che il Napoli abbia vinto scudetti ai danni dell’Inter, ne hanno vinto due di cui uno rubatissimo (il 50%, cazzo che percentuale!) contro il Milan nel 1990. Nel 1988 si dice (sappi che io vivo a Napoli per lavoro, quindi sento parlare di questi fatti) che molti giocatori del Napoli avessero rapporti con la camorra, peraltro confermati da varie foto, ma la realtà fu che i calciatori volevano far fuori il mister Ottavio Bianchi e si misero a remare contro. Ricorderai che quell’annata finì con un’epurazione generale di calciatori e con Maradona che non voleva tornare più a Napoli, quindi non mi pare che ci furono complotti. La Samp, ripeto, vi battè a San Siro, complotto anche lì? Tu addirittura vai a scavare gli scudetti di fine anni Settanta, mi chiedo se noi juventini lo avremo vinto uno scudetto onestamente, sembra sempre che ci sia qualcosa di discutibile… Quanto ai giocatori che vi sono mancati per vincere la Champions, tu hai fatto riferimento anche lì a chissà quale Gea (che non è la Juve, chiariamolo una volta per tutte) o congiura per farvi perdere i pezzi da novanta, ma mi sembra che Crespo lo abbiate venduto per una libera valutazione di Moratti, salvo poi pentirsene dopo nemmeno 12 mesi: se fate le cazzate non potete sempre cercare le responsabilità di terzi, non è nè logico, nè corretto. Crespo non ha vinto la Champions col Milan, ma in finale segnò due gol, con voi pure mi sembrq che segnò tanto ma tu gli rimproveri (o forse vedi un complotto anche lì?) il fatto di aver fatto la statuina contro i Milan in semifinale: bene, noi abbiamo un certo Alex Del Piero che ha giocato 4 finali di Champions ma è stato, di fatto, spettatore non pagante in almeno due di loro, eppure nessuno ha mai pensato di fare la stronzata di venderlo, perchè si sapeva che eravamo arrivati fin lì soprattutto grazie a lui. Sottili differenze di valutazioni che, sul campo, producono enormi differenze nei risultati, ma se ti fa sentire meglio cercare sempre chi vi ha fregato sei padronissimo.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*